Come risparmiare nell’organizzazione di un matrimonio invernale

Volete un matrimonio invernale da favola senza spendere una fortuna?
Beh, sposandovi nei mesi freddi siete decisamente avvantaggiate!

I matrimoni invernali sono molto più rari di quelli estivi, e potete quindi giocare su questo “vantaggio” nel contatto con i fornitori. Mettiamo per esempio che contattiate la location a cui vorreste appoggiarvi per il vostro matrimonio. Dovete sapere che, una location per un matrimonio a giugno o settembre potrebbe ricevere anche 20 richieste da coppie di sposi che desiderano sposarsi lì in quella data. Per un matrimonio invernale questo non succede in quanto le richieste saranno decisamente meno. Potete quindi chiedere uno sconto al proprietario, visto che potreste essere la prima e ultima coppia che li contatta per quella data.

Ma quali sono davvero i mesi e le date meno richiesti?

I mesi più gettonati per i matrimoni autunnali/invernali sono ottobre e dicembre, complice un po’ il clima ancora tiepido per ottobre e l’atmosfera natalizia per dicembre. Potrete comunque chiedere uno sconto, ma potreste anche scoprire i fornitori già impegnati o con varie richieste in corso.

calendarioSe vi sposate invece a novembre, gennaio, febbraio e inizio marzo, siete decisamente avvantaggiati. Le richieste per i matrimoni in questi mesi sono meno, e potrete quindi chiedere il massimo dello sconto sui servizi dei fornitori (villa o castello, ristorante, fotografo, musicisti, operatore video, autonoleggio ecc).

Questo discorso non vale per quei fornitori che potrebbero comunque fare più di un matrimonio in un giorno, come ad esempio il fiorista, le bomboniere, i vestiti da sposo e sposa e l’incaricato degli addobbi. Probabilmente vi proporranno già loro degli sconti invernali, ma non saranno vincolati dal fatto di riuscire a fare solo un matrimonio quel giorno.

Un altro fattore che incide molto sul costo del matrimonio riguarda la scelta della data in base al giorno della settimana. I sabati, anche se invernali, sono sempre più richiesti degli altri giorno della settimana. A seguire la domenica e il venerdì e per ultimi i giorni da lunedì a giovedì. Se volete abbattere ancora di più i costi dei servizi maggiori, potete optare per un matrimonio di venerdì oppure durante la settimana.

RISPARMIARE SUL VIAGGIO DI NOZZE

L’ultimo accenno riguarda il viaggio di nozze. Le mete dove si risparmia di più in inverno sono decisamente le mete europee, a seguire le mete esotiche come i Caraibi, ma solo se prenotate con largo anticipo e non nei giorni delle feste natalizie. Come ultimi e più costosi troviamo le Seychelles, Mauritius, Australia, Nuova Zelanda ed Oceania in genere, in quanto durante il nostro inverno loro sono in piena estate e costa molto anche solo il viaggio aereo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *